top of page
  • Maurizio Polverini

Storia di Cocktail: #7 Bellini, il drink italiano dal sapore rinfrescante e fruttato: Ricetta e Ingredienti.

Ho deciso di aprire questa piccola rubrica sui cocktail per raccontarvi le storie legate ad alcuni dei drink che, ad oggi, siamo abituati a bere. Quando parliamo delle storie dei cocktails, difficilmente possiamo mettere la mano sul fuoco che esse siano vere al 100%, ma da un lato, vi dirò, è preferibile così. Questo blog nasce anche per essere trasportati dalle leggende.

Benvenuti a "Storia di Cocktail", se cercavi come preparare un bellini, la sua storia e la ricetta, sei nel posto giusto.


Scopri tutte le ricette e le storie dei cocktail più famosi con l'app gratuita The Bartender, disponibile per Android ed Apple.

storia cocktail bellini ricetta come preparare ingredienti
Un perfetto esemplare del cocktail Bellini


La Storia del cocktail Bellini, gli ingredienti e la sua ricetta.


Gli inizi e lo sviluppo


Siamo a Venezia, correva l'anno 1948 (giorno in più o giorno in meno).

Ci troviamo nel celeberrimo Harry's Bar dove, aldilà del bancone, troviamo Giuseppe Cipriani che a quell'epoca stava per raggiungere i suoi 50 anni di età.

Giuseppe ha aperto l'Harry's alcuni anni prima ed era diventato un punto di riferimento per i suoi clienti nella famosa città d'arte.

Era conosciuto a tal punto che in quell'anno gli fu chiesto di ideare un cocktail per l'inaugurazione di una mostra pittorica, l'artista si chiamava Giovanni Bellini.

Giuseppe accettò subito e inizio subito a osservare i quadri del pittore.

Proprio mentre cercava ispirazione nelle opere dell'artista, fu colpito in particolar modo da uno dei santi ritratti: questo santo aveva la tonaca di un colore completamente diverso dagli altri, un rosato leggero e pastello, così inusuale all'epoca.


Ti sta piacendo questo post? Seguimi qui su instagram, il tuo supporto è vitale (grazie)
Errori di prezzo, Sconti e Offerte Lampo di Amazon: Entra nel gruppo segreto su Telegram

Dopo l'ispirazione iniziale ed alcune prove, Giuseppe trovò il giusto mix di eleganza e sapore: miscelò infatti dello Champagne, polpa di pesca bianca ed un tocco di purea di lamponi.

La ricetta del Bellini era pronta.

L'ingrediente chiave era proprio la purea di lamponi, che ad oggi non fa più parte della ricetta, ma che donava a quel cocktail il colore rosato che tanto lo aveva attratto.

Il cocktail fu un successo, grazie alla sua eleganza, alla freschezza dei suoi ingredienti e alla semplicità di preparazione della ricetta, il cocktail Bellini divenne un simbolo che si sposava perfettamente con l'atmosfera glamour e al fascino di Venezia, città d'arte e cultura di fama mondiale.


Ancora oggi è considerato uno dei cocktail più eleganti e raffinati della cultura italiana ed è servito nel flûte, simbolo di raffinatezza, prettamente in orario aperitivo. Ad oggi posso confermare però che ha perso lo champagne come ingrediente principale a favore del prosecco, sicuramente più gestibile nei costi e nella reperibilità. Si può dunque parlare di un Bellini Prosecco.

Finalmente sia arrivati alla ricetta..

 

Forse ti può interessare (apre una nuova pagina):

Ritardi dei propri dipendenti, ecco un QR Code per risolvere il problema
 

Ricetta del cocktail Bellini, ingredienti e preparazione


Ti anticipo che puoi trovare la ricetta, gli ingredienti e la preparazione del Bellini e di tutti gli altri cocktail iba all'interno dell'app The Bartender, dove troverai anche molto offerte di lavoro interessanti in italia e all'estero.

Per comodità te la riporto qui sotto e, come consiglio sempre, prima di qualsiasi cocktail è importante avere l'attrezzatura barman necessaria (qui trovi un set completo in offerta su Amazon).


  • 50ml di purea di pesca (questa va benissimo)

  • 100ml di Prosecco

Inserire la purea di pesca all'interno di un mixing glass riempito di ghiaccio, puoi usare sia i metal pour o un jigger.

Aggiungere il Prosecco.

Mescolare delicatamente con un barspoon e versare all'interno di un flûte freddo.

Come decorazione consiglio un lampone sul bordo del bicchiere, per ricordare le sue origini. In alternativa si usa anche la pesca o si serve anche senza alcuna garnish.


Quasi importante come il Bellini, sono le sue varianti nate nel tempo, eccone alcune..



Le varianti del Bellini


Dal cocktail Bellini sono nate numerose varianti, nessuna delle quali però ideata da Giuseppe Cipriani, nonostante ciò alcune delle quali ho il piacere di elencarle qui sotto:


  • Rossini, sostituendo la purea di pesca con purea di fragola

  • Mimosa, sostituendo la purea di pesca con succo d'arancia

  • Analcolico, utilizzando il santero analcolico o il santero bellini

Ma quanto costa davvero preparare un Bellini? Scoprilo QUI

Grazie per il tuo tempo, non dimenticarti di seguire la pagina instagram, scaricare l'app dedicata alle offerte di lavoro del bar e unirti al canale telegram.

Sei il benvenuto



gestione finanziaria bar maurizio polverini bar manager

Maurizio Polverini

Food & Beverage Manager

Ha lavorato in Inghilterra, Francia, Tenerife ed Ibiza. Docente per 5 anni in un accademia di bartender, poi bar manager di successo con particolare attenzione agli aspetti finanziari ed economici e tutto ciò che include Excel.




71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page